PRIVACY IN AMBITO SANITARIO: NON SOLO UN OBBLIGO MA UNA OPPORTUNITA'

Spesso gli adempimenti e la compliance privacy nel settore sanitario vengono vissuti come un ennesimo vincolo normativo ed un adempimento obbligatorio senza considerare l'opportunità che deriva da una gestione oculata, professionale e lungimirante di questi adempimenti.
E' possibile infatti aumentare le tutele del professionista o della struttura sanitarie in merito alla possibile concorrenza oltre alle importanti attività marketing che potranno essere anche di successiva attuazione, ma la cui raccolta dati acquisiti con i corretti elementi informativi e di consenso può avere un valore anche economico davvero rilevante.

LA REGOLAMENTAZIONE DELL'USO DEI DISPOSITIVI TECNOLOGICI

Le attività che coinvolgono i collaboratori di un professionista, di una struttura o di una azienda che opera nel campo sanitario non possono ormai essere disgiunti dall'impiego di strumenti tecnologici connessi al rete quali smartphone, tablet, computer.

Grazie all'obbligatorietà di alcuni adempimenti privacy sarà possibile cogliere l'opportunità di sviluppare policy e regolamenti di impiego dei dispositivi così da salvaguardare la sicurezza dei dati, un corretto impiego dei dispositivi da parte dei dipendenti e dei collaboratori e la tutela della proprietà dei dati e delle attività aziendale.

L'adozione di questi regolamenti tutela l'azienda, dimostra gli adempimenti e l'accuntability del titolare del trattamento oltre a permettere adeguate azioni che l'azienda può intraprendere nei confronti del dipendente o collaboratore infedele.

Elenco esemplificativo e non limitativo di quanto attuabile: Policy/Regolamento di impiego di smartphone aziendali, tablet, computer: specifiche di accesso ai dispositivi, restrizioni, restrizioni ip, limitazione upload e download dei file, limitazione impiego dispositivi usb,

LA PROPRIETA' DEL DATO E LE REGOLE DI IMPIEGO QUALI ELEMENTI POSTI A TUTELA DELL' ATTIVITA' AZIENDALE

All'interno delle strutture sanitarie o nelle realtà di processo che le coinvolgono, utilizzare in modo strategico la titolarità dei dati può risultare un importante elemento posto a tutela delle attività aziendali.

Individuare ed attribuire correttamente le titolarità dei dati, individuandoLe all'interno della dinamica dei processi sanitari, sia per le attività svolte in regime privato che convenzionato, oltre che per l'attività privata svolta dal singolo professionista permette di sviluppare incarichi e possibilità di impiego dei database con precise regole, possibilità e limitazioni.

Elenco esemplificativo e non limitativo di quanto attuabile: gestione titolarità dei dati struttura sanitaria titolare, medici liberi professionisti incaricati dei dati ma non titolari

Desidera approfondimenti o richiedere informazioni per una consulenza o un possibile incarico al nostro studio?

Contatti telefonicamente
la sede territorialmente più vicina
(operiamo in tutto il territorio Italiano ed Europeo)

la nostra segreteria raccoglierà i suoi dati per farla ricontattare al più presto da un nostro collaboratore

Ci scriva indicando alla nostra segreteria la sua richiesta, i suoi dati di contatto personali o aziendali ed eventuali slot orari preferiti per essere richiamato

Richiedi un appuntamento per una consulenza attraverso il nostro form on-line dedicato.
Verrai contattato da un nostro collaboratore per verificare eventuali elementi necessari ad individuare lo staff più idoneo per l'incontro richiesto

LA GESTIONE DELLA PRIVACY IN SANITA' PUO' RAPPRESENTARE ANCHE UNA IMPORTANTE OPPORTUNITA'

Sicurezza, Data Protection, Big Data, Tutele Aziendali, Marketing sono solo alcune delle possibili risorse che una consulenza privacy specializzata nell'ambito sanitario è in grado di offrire, trasformando un mero adempimento in risorsa strategica.

Studio Legale Lerro - Plebani & Associati - Diritto Sanitario - Roma - Milano - Bologna

  • Facebook Studio Legale Lerro Plebani & Associati
  • LinkedIn Social Icon